domenica 17 aprile 2016

D: poesia





Per ogni gesto che tu compi,
per ogni parola che da me ti giunga
un peso superiore corrisponde
che pesa dentro un'aria assai più scura
un'ombra che la luce mima
con simmetria infedele,
che l'abbraccio falsa, le parole abbuia,
e ciò ch’è chiaro offusca
ché quanto di te scorgo nel guardarti adesso
è il lato in ombra della luce,
e dal tuo viso facilmente leggo
il peso che tu dai alle mie parole, come tu sappia
che per ogni dare un togliere s'accoppia,
al desiderio quello di negarlo, di tradire
che l’amore la stessa sua forza luminosa spegne
con uguale crudele simmetria

Susan McMaster
Traduzione: Ada Donati