domenica 28 luglio 2013

POESIA





RONDO'

Tutti siamo  nati per morire 
e si comincia a morire quando si è  nati 

Ma se è vero che  chi muore
esce d'affanni
sarà pur vero che la vita dell'uomo 
su questa terra
è una continua guerra 

Eè dov'è guerra non  è  mai dovizia 
e il denaro è re del mondo 
servo buono e padrone cattivo :
chi più ne ha più ne desidera.

Sfortunatamente i desideri non empiono
le tasche e non giovano:
se giovassero tutti  sarebbero ricchi.

Chi non ha gran voglie è ricco 
o ha  un parente a casa del diavolo.
E chi è ricco  è savio 
perchè  grandi ricchezze mille  pensieri .

I pensieri però fanno mettere i peli canuti .

La vecchiezza  da ognuno è ben desiderata 
e quando s'acquista purtroppo viene odiata :
è un affanno da cui  s'esce solo morendo.

Vincenzo Cerami