mercoledì 25 settembre 2013

AION. Di giochi, giardini e altre delizie


"Le cose che il bambino ama rimangono nel regno del cuore fino alla vecchiaia. La cosa più bella della vita è che la nostra anima rimanga ad aleggiare nei luoghi dove una volta giocavamo."Kahl Il Gibran



AION. Di giochi, giardini e altre delizie , mostra, concerto-performance, asta benefica. La mostra è stata ideata da Vanni Cuoghi appositamente per la città di Crema, pensando alla sua storia, con uno sguardo particolare al periodo del Rinascimento
Vanni Cuoghi ci riporta ai fasti di un Rinascimento idealizzato, in perfetta sospensione tra realtà e favola: labirinti, orti, giardini, luoghi perfetti per il gioco, principale tema della mostra ,  inteso come intrattenimento e svago cortese, come metafora della creatività. Aion è infatti la personificazione del tempo bambino e spassoso, ilare e allegro.
Sabato 28 settembre presso il Teatro San Domenico di Crema, prevede la partecipazione del musicista e compositore Matteo Ramon Arevalos, che si esibirà su palco del teatro in un’esibizione al pianoforte. Per l’occasione egli ha appositamente composto una rivisitazione de La Folia, noto tema musicale popolare portoghese originato tra i secoli XVI E XVII.




Vanni Cuoghi nasce a Genova nel 1966. Nel 1985 si diploma in Decorazione Pittorica presso l’Istituto Statale d’Arte di Chiavari (Ge).Nel 1989 si diploma in scenografia presso l’Accademia di Brera a Milano. Finalista al premio Cairo 2007, e recentemente presente alla Biennale di S. Pietroburgo e a quella di Praga, Vanni Cuoghi è tra i più interessanti giovani pittori italiani, come segnalato dalla sua presenza nella classifica di Flash Art del 2008.  Attualmente vive e lavora a Milano.




AION. Di giochi, giardini e altre delizie
Museo Civico di Crema
fino al 13 ottobre 2013