lunedì 9 settembre 2013

Napoleone Martinuzzi. Venini 1925-1931


"Il vetraio sta davanti all'arte fiammeggiante e il suo soffio fa del vetro una forma leggera ed espressiva come la parola giusta"  Gabriele d'Annunzio ( Libro Segreto ,1935)


N. Martinuzzi  " Sirene su onde " per Venini 1930-31


 La mostra "Napoleone Martinuzzi. Venini 1925–1931" a cura di Marino Barovier, è la seconda del ciclo espositivo dedicato alla storia della vetreria Venini e organizzato da Le Stanze del Vetro, progetto culturale pluriennale avviato daFondazione Giorgio Cini e Pentagram Stiftung per lo studio e la valorizzazione dell’arte vetraria del Novecento. La mostra  ricostruisce per la prima volta tutta la produzione del grande maestro del vetro. Duecento opere in mostra rappresentano ciò che di più significativo realizzò lo scultore muranese con opere presentate alle Biennali di Venezia, alle Triennale di Monza e opere realizzate per Venini.  
Nel periodo in cui Martinuzzi collaborò con Paolo Venini realizzò splendidi oggetti, ispirati alla classicità della forma ma innovativi per le tecniche vetrarie e l’utilizzo delle paste vitree.
L’esposizione dedica inoltre attenzione al legame che Martinuzzi ebbe con il poeta Gabriele D’Annunzio, il quale commissionò all’artista muranese non solo lavori scultorei ma anche diverse opere vetrarie. Per restituire questo particolare legame e il progetto artistico condiviso da queste due personalità, in mostra è stata riproposta una sala del Vittoriale, allestita dallo scenografo Pierluigi Pizzi, con alcuni degli esemplari più importanti che Martinuzzi disegnò per il poeta. Ne sono un esempio la zucca luminosa in vetro incamiciato, che Martinuzzi realizzò su specifica richiesta di D’Annunzio per la sua residenza, il vaso con grandi anse costolate e il canestro con frutta, la coppa in vetro trasparente azzurro e l’elefante in pasta vitrea rossa. Ognuno di questi oggetti è un pezzo unico. 


Napoleone Martinuzzi
"Zucca" Venini 1928






Napoleone Martinuzzi  vaso 'soffiato iridato' 
Venini , 1930



Napoleone Martinuzzi. Venini 1925-1931
Isola di San Giorgio Maggiore Venezia (VE)
 fino al 1° dicembre 2013 
fonte:http://www.lastampa.it