lunedì 21 ottobre 2013

Greg Bogin - Companion Series



In occasione di questa esposizione Greg Bogin presenta per la prima volta nove recenti sculture fluorescenti  dalle forme antropomorfe , solidi monocromi in poliuretano rappresentano una sintesi di linguaggio che trova affinità in grandi artisti del passato, primo fra tutti Frank Stella con cui Bogin condivide l’idea di preservare la fisicità dell’opera al di là di ogni frivola interpretazione.
Bogin celebra la serialità e il processo industriale dell’opera allontanando l’oggetto artistico dall’emotività e da qualsiasi intenzione semantica che non appartiene alla forma pura. La materia prima del ‘fare arte’, le forme semplici ed essenziali, il colore che le compone, si fondono in un unicum storico che sembra essere sospeso fuori dal tempo.




Greg Bogin  (nato nel 1965 a New York, dove vive e lavora) è un’artista internazionale che ha tenuto mostre personali presso musei e gallerie prestigiose ed affermate, tra queste: Jablonka Galerie (Colonia), Gian Enzo Sperone (New York), Mary Boone (New York), Bruno Bischofberger (Zurich). Le sue opere oggi sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private come: Daimler Contemporary Art Collection (Berlino), Taguchi Art Collection (Japan), Vanhaerents Art Collection (Bruxelles) e molte altre. 




Greg Bogin. Companion Series
Galleria Paolo Curti, Milano
fino all' 8 Novembre 2013
www.paolocurti.com