mercoledì 20 novembre 2013

Olivier Fermariello - diversità e disabilità messe a nudo




"Per una persona disabile, potere vivere serenamente la propria sessualità non é fatto scontato, anzi gli ostacoli da sormontare sono ancora molti. In un mondo assuefatto dalla pornografia, paradossalmente, il corpo nudo resta ancora una forma di protesta efficace (ne é la prova il movimento femminista FEMEN con le sue dimostrazioni a seno nudo). Mi sono chiesto fino a che punto una persona disabile fosse disposta ad andare nel condurre una battaglia contro l'ultimo tabù in materia di disabilità. Queste immagini sono la risposta al mio quesito."Olivier Fermariello




Arte e sentimenti sinceri sono le uniche cose che rendono vivo un uomo , avvicinano e comprendono tutte le diversità. "... perché è davvero stupido non capire che anche in un corpo diverso la sessualità è uguale a quella di chiunque altro "Alison Lapper Pregnant, la donna inglese focomelica di 48 anni modella per  lo scultore Marc Quinn




Olivier Fermariello fotografo di origini francesi ,  nato a Roma nel 1975 . Si avvicina alla fotografia dopo una fruttuosa esperienza professionale in Francia nell’industria cinematografica e televisiva. Usa la fotografia come strumento per interrogare se stesso e la società in cui vive, tuttavia senza aspettarsi alcuna risposta specifica. Vive tra Roma e Berlino.

fonte : www.award.leica-camera.it






DIVERSO 

(...)
il suono della vita
chiama
e urla...
Diverso...
diverso da chi...
diverso perchè...
La danza dei cromosomi impazziti
un danno
per alcuni...
un dèdalo
per altri...
eppure
ancora c'è sole
ancora c'è vita
ancora c'è amore da amare.

Raffaella Amoruso