lunedì 24 marzo 2014

Caffè per tutti






Edlira Nasi insieme ad altri soci ha deciso di aprire a Tirana la caffetteria " Ejona" (Albania) un locale veramente per tutti! L'impresa è nata grazie ad un finanziamente avuto dalla "Yunus Social Business" (Ysb), ovvero alla società che aiuta a reperire i fondi per le "start- up" e fornisce consulenza ad aziende , governi , fondazioni e organizzationi non governative . Ysb è stata co -fondata dal premio Nobel per la pace, Muhammad Yunus , Saskia Bruysten , Sophie e Hans Reitz Eisenmann. La società, che ha iniziato le operazioni in Albania a metà del 2012 , è collegata alla "Grameen Creative Lab" , fondata nel 2011 per concentrarsi sui fondi incubatori e servizi di consulenza,  "Ejona" ha ricevuto 42.700 euro dal Ysb al fine di affrontare i costi di caffetteria e affrontare la gestione per per i primi quattro mesi di attività. Sembra un locale come un altro e invece non è così! Nella caffetteria in questione tutto il menù può essere ordinato nel linguaggio dei segni inoltre la caffetteria accoglie opere d'arte di artisti disabili , organizza proiezioni di film e sta progettando serate teatrali , tuttavia Nasi dice che l' obiettivo principale è quello di lavorare come piccolo centro di formazione per i giovani con disabilità e rompere il pregiudizio che non siano occupabili . "Vogliamo dimostrare che le persone con disabilità possano ricoprire molti posti di lavoro e non devono avere delle limitazioni , " dice Nasi. " Qui, quando i clienti acquistano una tazza di caffè cominciano a rendersi conto di questo fatto ", conclude .