martedì 13 marzo 2012

Per un mondo più sostenibille


foto: Ruud Albers " Reti da pesca lasciate nei nostri mari"


" Non si può pensare di risolvere i problemi causati dal vecchio modo di pensare senza adottare nuovi strumenti culturali e nuove categorie di pensiero e di azione . (...)
Per uscire dalla crisi bisogna passare dalla società della crescita infinita e insostenibile a quella della decrescita felice e sostenibile . Bisogna cioè costruire , mediante scelte individuali e collettive , una nuova economia capace di creare valore economico in modo socialmente e ambientalmente sostenibile con l'obiettivo di ridurre l'utilizzo di combustibili fossili, il consumo di materie prime e la produzione di rifiuti."
Maurizio Pollante , Luca Salvi , Movimento per la decrescita felice

è possibile trarre energia solare da una busta della spesa?